Tendini e legamentiTendini infiammati: 4 rimedi per la tendinite di Achille

Tendini infiammati: 4 rimedi per la tendinite di Achille

Problemi di tendini infiammati? Quali rimedi possiamo individuare per attenuare la fastidiosa tendinite di Achille? Vediamo insieme quattro consigli pratici e alcuni suggerimenti di prevenzione.

Tendinite di Achille, di cosa si tratta e come si manifesta?

Il tendine di Achille collega i muscoli del polpaccio (la parte inferiore e posteriore della gamba) all’osso del tallone. Questo tendine ha la funzione di garantire una riserva di energia elastica durante salti, camminata e corsa.

La tendinite d’Achille è un’infiammazione di questo tendine e di solito è provocata da una lesione avvenuta durante la pratica sportiva, causata da:

  • Eccessivo stress meccanico del tendine,
  • Esercizio fisico intenso,
  • Salti o altre attività che sforzano il tendine e i muscoli del polpaccio.

I sintomi che generalmente si manifestano sono:

  • Dolore. È il sintomo principale dell’infiammazione del tendine di Achille. Il dolore è localizzato nella regione al di sopra del tallone. La sensazione dolorosa è acuita dai movimenti che mettono in tensione il tendine, come ad esempio sollevarsi in punta dei piedi. Anche la pressione diretta sulla zona interessata può scatenare il dolore.
  • Gonfiore e sensibile diminuzione della forza muscolare;
  • Rigidità e presenza di scricchiolii quando tocchiamo o muoviamo l’area coinvolta;
  • Arrossamento e aumento del calore a livello della cute sovrastante il tendine danneggiato.

Come alleviare infiammazione e dolore? I 4 step del metodo RICE

Il metodo RICE è un acronimo inglese di Rest, Ice, Compression, Elevation. Si tratta di una tecnica di primo soccorso che prevede quattro passaggi:

  • Riposo (Rest). Soprattutto nella fase acuta della tendinite sarà necessario non muovere l’arto interessato e non “caricare” su di esso. Ciò sarà utile a non aggravare infiammazione e dolore.
  • Ghiaccio (Ice). Applichiamo regolarmente del ghiaccio in corrispondenza dell’infiammazione, per ridurre la congestione dolorosa. Ripetiamo quotidianamente l’applicazione 3 volte al giorno, per non più di 20 minuti consecutivi. Possiamo utilizzare la borsa del ghiaccio, il ghiaccio spray o i sacchetti per il ghiaccio istantaneo.
  • Compressione (Compression). Per farlo sarà sufficiente bendare il tendine o utilizzare calze elastiche. Lo scopo sarà assicurare stabilità e supporto al tendine. La fasciatura non dovrà essere troppo stretta, per favorire comunque circolazione e mobilità.
  • Elevazione (Elevation). Specie in fase acuta mantenere l’arto in posizione elevata può contribuire ad alleviare il dolore. L’ideale sarebbe poggiare il piede su una superficie morbida, per facilitare il ritorno venoso e aumentare il flusso sanguigno.

Come prevenire l’infiammazione del tendine achilleo?

Per evitare tendini infiammati, possono risultare utili alcuni accorgimenti di prevenzione. Contrastiamo la comparsa di infiammazione e sintomi dolorosi in questo modo:

  • Indossiamo scarpe adatte. Scegliamo calzature adatte allo sport da noi praticato. Dovremo optare per scarpe che diano sostegno alla caviglia e assecondino la falcata, facilitando il movimento.
  • Riduciamo la corsa in salita, preferendo tracciati pianeggianti, per non imprimere al tendine uno stress meccanico eccessivo.
  • Pratichiamo sempre un buon riscaldamento prima e dopo la pratica atletica, per prevenire traumi o microtraumi a danno di tendini e articolazioni.
  • Aumentiamo gradualmente l’intensità dell’attività fisica, per non caricare eccessivamente e affaticare tendini e articolazioni.
  • Interrompiamo l’esercizio se sentiamo dolore o senso di oppressione nella parte posteriore del polpaccio o nel tallone.
  • Utilizziamo un integratore alimentare in associazione a una dieta varia e completa. Scegliamo un prodotto a base di Acidi Grassi Omega 3, Glucosamina vegetale, Vitamina C, Boswellia serrata e Rame, utile per il benessere e la funzionalità di tendini, legamenti e articolazioni.

Chiediamo consiglio al nostro medico o a uno specialista per ricevere consigli mirati alla nostra soggettiva situazione.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.

Farmaceutica per passione