Tendini e legamentiRunning invernale: ecco come proteggere tendini e legamenti

Running invernale: ecco come proteggere tendini e legamenti

Fondamentale, nella corsa in inverno, è indossare capi aderenti per ridurre il più possibile la quantità di aria fredda tra pelle e tessuto. Vediamo come proteggere tendini e legamenti dai rigori invernali.

Qual è l’abbigliamento ideale per chi corre in inverno e vuole preservare la propria salute?

No al cotone, che assorbe il sudore e si raffredda rapidamente. Optiamo per un abbigliamento tecnico ed aderente: gran comodità e proprietà di elevata idrorepellenza allontanano il sudore dalla pelle, mantenendo un elevato comfort termico. Meglio vestire a strati solo in fase di riscaldamento, svestendosi mano a mano che la temperatura corporea aumenta. Così si eviterà di sudare e non si determinerà uno sbalzo termico eccessivo.

In inverno le estremità del corpo rappresentano un punto dolente, specie le mani. Quando corriamo, non usiamo i comuni guanti di lana perché lasciano passare troppa aria: sempre e solo guanti da corsa invernali. Ne esistono di diversi spessori e fatture. Per i piedi, calzini invernali e ben aderenti per evitare vesciche.

Oltre il 30% del calore viene disperso attraverso la testa. Non dimentichiamo perciò il berretto di lana, oppure delle fasce da testa per proteggere orecchie e fronte. Il vento aumenta in maniera molto sensibile la sensazione di freddo, perciò cerchiamo di averlo in senso contrario nella prima fase della corsa, quando si è più riposati.

In quale momento della giornata è meglio correre e come gestire il cambio indumenti?

Se l’escursione termica è rilevante, ci può essere molta differenza di temperatura tra le diverse ore del giorno. Se possiamo,  privilegiamo una corsa in tarda mattinata o nel primissimo pomeriggio (in questo caso a stomaco vuoto). E non dimentichiamo il vantaggio di correre con la luce.

Terminata la corsa, la temperatura corporea si abbassa rapidamente. Il cambio indumenti dovrebbe arrivare nei primi minuti di stop, quando la sensazione di freddo non si avverte ancora. Organizziamoci per poter indossare velocemente degli abiti asciutti.

Per La funzionalità di tendini e legamenti, anche per i runners arriva l’integrazione naturale di FISH FACTOR TENDINI E LEGAMENTI: il nuovo integratore alimentare che supporta efficacemente le articolazioni sottoposte a continue sollecitazioni. Con zero effetti collaterali per stomaco e fegato!

Farmaceutica per passione