ArticolazioniNoccioli di ciliegio nel cuscino contro i dolori articolari
noccioli di ciliegio

Noccioli di ciliegio nel cuscino contro i dolori articolari

A proposito di rimedi della nonna… Alleviare i dolori articolari con cuscini di noccioli di ciliegie? Sembra proprio di sì. Vediamo come e perché.

A cosa può essere utile un cuscino con noccioli di ciliegio?

Il sacchetto caldo sulle ossa dolenti sarà un dolce ristoro… I noccioli riscaldati e custoditi nel cuscino rilasceranno un calore secco ricostituente: ottimo per torcicolli, dolori cervicali, dolori articolari, e addirittura per le coliche addominali.

Anche freddo il cuscino di noccioli ha i suoi benefici: se raffreddati, i noccioli di ciliegia sono utili contro insolazioni, mal di testa e contusioni. E come alternativa borsa di acqua fredda nella fastidiosa calura notturna: il sacchetto andrà in freezer per 15 minuti. Refrigerio assicurato!

Come realizzare un cuscino con noccioli di ciliegio?

Esistono già pronti in erboristerie o negozi di prodotti naturali, ma si possono anche creare da sé. Ecco come fare per realizzare un cuscino con noccioli di ciliegio..

Dopo aver mangiato le ciliegie, conservandone accuratamente i noccioli, gli stessi andranno fatti bollire in acqua per almeno mezz’ora. I noccioli andranno sciacquati successivamente in acqua fredda, eliminando residui polposi ancora legati all’osso del frutto.

Ben puliti (altrimenti si crea muffa), i noccioli andranno riposti in un contenitore capiente e messi ad asciugare al sole per due giorni, rivoltandoli ogni tanto per uniformarne il disseccamento. Dopodiché, i noccioli andranno messi in forno per una ventina di minuti a 100°C, quindi inseriti in un sacchetto di tela.  La dimensione di questi cuscini di noccioli sarà proporzionata al numero di noccioli utilizzati.

Per le nostre ossa ed articolazioni le perle di Fish Factor Articolazioni sono il nostro cuscino quotidiano nell’apporto di linfa vitale per le cartilagini che forniscono, grazie a Vitamina C, Acido Ialuronico, Omega 3 e Glucosamina. L’integrazione naturale a zero effetti collaterali per stomaco e fegato.

Farmaceutica per passione