ArticolazioniArtrosi e scompenso articolare: salvaguardiamo la cartilagine!

Artrosi e scompenso articolare: salvaguardiamo la cartilagine!

Artrosi e scompenso articolare: tutto ha inizio dalla sofferenza della cartilagine articolare, il tessuto-cuscinetto tra le ossa. Vediamo perché e come reagire.

Usura delle cartilagini e dolore articolare: a cosa sono riconducibili?

Col passare degli anni la cartilagine può perdere la sua funzione fondamentale, logorandosi più facilmente per via di un’usura precoce: l’artrosi precoce può essere presente già a 30 anni. La cartilagine può essere lesa anche da altre cause: gotta e diabete, cattivo allineamento articolare, esiti di traumi.

Alcune alterazioni posturali non corrette alla lunga possono favorire l’artrosi: stare seduti ogni giorno per parecchie ore davanti al computer, con testa e spalle rigide, fa assumere alle articolazioni posizioni innaturali, causando l’insorgere del dolore.

Il dolore articolare nasce quando all’interno della cavità articolare vengono liberate le sostanze infiammatorie: maggiore è l’entità dell’infiammazione, più alto il dolore. Nell’artrosi il dolore è spesso non costante, ma ciclico.

L’infiammazione è l’effetto della sofferenza articolare. La cartilagine ad un certo punto può essere completamente erosa: è il cosiddetto “scompenso articolare”, che può causare problemi funzionali anche molto seri.

Identifichiamo e preveniamo i problemi di artrosi per migliorare la qualità della nostra vita

Per evitare brutte conseguenze l’artrosi va identificata e affrontata il prima possibile, cercando di agire sui suoi fattori di rischio modificabili, come i problemi metabolici, l’obesità, le posture sbagliate. In una società di centenari è fondamentale identificare i soggetti a rischio già durante la giovinezza (ginocchia storte, displasia dell’anca alla nascita, o nella pratica di tennis, calcio, sci).

Per prenderci cura delle nostre articolazioni non dimentichiamo il giusto apporto di: Acido Ialuronico, Vitamina C, Acidi Grassi Omega 3 e Glucosamina vegetale. Quattro componenti fondamentali che troviamo racchiusi nelle perle di Fish Factor Articolazioni, l’integratore tutto naturale per la funzionalità di ossa e cartilagini, con zero effetti collaterali per stomaco e fegato.

Farmaceutica per passione